Graphic Design

Alcuni dicono che per creare “basta mettersi lì…” le regole, il metodo, sono un freno alla creatività. Nella pratica professionale, nella realtà, non si può che constatare la verità di quanto dicono molti di coloro che si sono occupati in modo serio di comunicazione: la creatività, che usa sia la fantasia che l’invenzione per produrre qualcosa che prima non c’era, ma che sia realizzabile e funzionante. Bruno Munari – artista e designer

Grazie al graphic design aziende e prodotti acquisiscono una dimensione, fatta di corpo e voce. Parole e immagini dialogano tra loro in armonia per comunicare la storia e l’identità di un brand (corporate identity).

Gli step di progetto per definire la corporate identity

  • Naming e logo design

In questa fase si definiscono i tratti distintivi di un brand: nome e logo devono essere senza tempo, unici e memorabili.

  • Immagine coordinata

Stabiliti con cura nome e logo, la grafica viene declinata su diversi supporti comunicativi a seconda delle esigenze: brochure, cataloghi, gadget, packaging, supporti pubblicitari, web, brochure multimediali etc. con l’obiettivo di trasmettere coerenza di stile e riconoscibilità.

Vai ai progetti »