Video Making e Multimedia

Multimediale è un’attività comunicativa che parla in una pluralità di linguaggi, utilizzando più media contemporaneamente, sia attraverso diversi mezzi di diffusione (stampa, web, televisione) sia attraverso canali sensoriali diversi (audio, video, animazioni).
Molti sono gli strumenti multimediali a disposizione di una strategia di comunicazione.
Inoltre non bisogna dimenticare che, oggi più che mai, la multimedialità è divenuta un componente essenziale di internet.

Video
Che sia un video per il web, per la vetrina di un negozio, per promuovere un territorio o presentare un’azienda in occasione di una fiera, i video sono un ottimo mezzo per presentare la propria realtà e aumentarne credibilità e reputazione.
Rispetto ad un testo, i video possono essere più facili da recepire, hanno un maggior impatto emotivo ed una grande efficacia comunicativa.

Perché è importante inserire un video nella propria strategia di comunicazione:

  • INDICIZZAZIONE

Vi sarete accorti che i motori di ricerca, Google e Bing, hanno adottato un approccio detto blended search: nei risultati di ricerca sono visualizzate non solo le normali pagine web, ma anche video, immagini, notizie, mappe e messaggi di Twitter.
Secondo il rapporto Forrester Research, i contenuti video hanno 50 volte più probabilità di apparire sulla prima pagina dei risultati di ricerca rispetto ai contenuti testuali.

  • RICORDO E COINVOLGIMENTO

La giusta miscela di stimoli multisensoriali, audio e video, permette di creare stati emotivi che coinvolgono gli spettatori. Un video conquista l’interesse dell’utente con più facilità rispetto ad un testo.

  • CHIAREZZA, REPUTAZIONE E CREDIBILITÀ

Un video è uno strumento estremamente realistico, scende nei dettagli e mostra quindi una visione completa, chiara e approfondita della realtà offrendo una credibilità maggiore agli occhi dello spettatore.

Brochure, cataloghi e riviste multimediali
Una pubblicazione in formato digitale, interattiva e touch screen, è uno strumento comunicativo di enorme efficacia e un’opportunità per presentare in modo coinvolgente ed originale un’azienda o un prodotto permettendo di caricare al suo interno file audio, video e immagini animate.

Realtà Aumentata e Aurasma
Per realtà aumentata si intende l’arricchimento della realtà normalmente percepita attraverso la sovrapposizione di informazioni multimediali su immagini viste attraverso la videocamera di un qualsiasi device (smartphone, tablet, webcam).
Questa “magia” avviene attraverso:

  1.   QR Code o codice 2D: un codice bidimensionale che può contenere sino a 4296 caratteri.
  2.   Visual browser: sovrapposizione di livelli informativi (elementi virtuali e multimediali, dati geolocalizzati, etc.) ad un flusso video che riprende la realtà.

Per tutti e due le modalità, gli strumenti necessari per la decodifica sono:

  • device mobile: smartphone, tablet o PC dotato di webcam
  • connessione
  • App per la lettura

Nello specifico con Aurasma, l’App di realtà aumentata per Iphone e Android, sviluppata da Autonomy, non si è mai di fronte ad una semplice immagine, ma ad una porta verso contenuti interattivi aggiuntivi: video, oggetti animati in 3D, istruzioni per l’uso, giochi, anteprime, concorsi e tanto altro.

Vai ai progetti »